Bonus vacanze: per una vacanza patriottica

bonus vacanza covid19

Arriva il “Bonus vacanze” 2020, ma solo per chi sceglierà l’Italia.

Per il turismo Italiano, la situazione attesa non è affatto rosea: si prevedono infatti almeno 50 milioni di presenze in meno. Gli operatori del settore ipotizzano un turismo di spostamenti in auto prediletti a quelli in treno e aerei, per evitare il più possibile luoghi affollati.

Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario del Mibact, dal suo canto, garantisce che si potrà andare al mare, parlando di lavori in corso da parte del comitato tecnico scientifico al fine di elaborare delle norme per rendere questa possibilità sicura per tutti. Il distanziamento sociale sarà certamente la parola d’ordine di questa estate, ma senza dover rinunciare al mare.

Grande manovra attesa da tutti gli addetti del settore sarà il cosiddetto “bonus vacanze“, che dovrebbe comparire nel prossimo decreto che il Governo varerà intorno alla fine di Aprile.

Si tratta di un bonus per “il turismo patriottico” come lo definisce la Bonaccorsi, che potrà essere usufruito da chi sceglierà di fare le proprie vacanze in terra italica.

Ipotesi di erogazione:

Si stanno delineando due ipotesi di erogazione: o sotto forma di credito di imposta per la dichiarazione dei redditi del 2021 oppure, come auspica la sottosegretaria del Mibact, in forma di erogazione diretta, per garantire al turista liquidità immediata.

La cifra di cui si parla è intorno ai 300 euro pro nucleo famigliare, sia che si tratti di una prenotazione di una settimana o due.

Considerando che in Italia i nuclei familiari sono 23 milioni e che il reddito medio è pari a 31 mila euro,  anche restringendo il diritto al bonus ai redditi inferiori ai 40 mila euro, si tratterebbe comunque di uno stanziamento abbastanza cospicuo che il governo deve prendere in considerazione ( 5 miliardi o più).

In quest’ottica già in Liguria e in Abruzzo si sono avviati i lavori di ristrutturazione e manutenzione degli stabilimenti balneari, pur con tutte le cautele del caso. In Particolare, il Governatore ligure Giovanni Toti, ha esteso l’ordinanza anche a tutti i lavori di manutenzione straordinaria degli stabilimenti balneari, ai piccoli lavori di manutenzione edile privata e alle attività dei cantieri nautici, per poter garantire le consegne. Lo stesso Toti si dice pronto alla ripartenza, magari come regione pilota.

Attendiamo fiduciosi quindi il prossimo decreto!

Isola Rossa Vacanze
Fonti:  La Stampa – TTGItalia- Gov.it

 

 

Il galateo del buon vicino di ombrellone

il buon vicino di ombrellone

Come superare le vacanze senza intoppi con il “galateo del buon vicino di ombrellone”

 

Il caldo, l’eccessivo sole alla testa o il totale relax a volte possono giocare brutti scherzi e farci dimenticare di essere in spiaggia, un luogo pubblico e comunque condiviso da altre persone che come noi cercano di rilassarsi e ricaricarsi.

relax

Continue reading “Il galateo del buon vicino di ombrellone”

Muto di Gallura

campagne

Il Muto, breve ritratto di uno dei banditi più letali e sfortunati della Gallura del 1800

 

Il Muto di Gallura è stato un uomo colpevole dei crimini più efferati e violenti che hanno caratterizzato per decenni la Gallura del 1800. Forse per il fatto che fosse sordomuto e

per alcuni addirittura posseduto dal demonio, è diventato un fuorilegge conosciuto e le leggende su di lui sono molte.

Continue reading “Muto di Gallura”