Mare & Sole: salute tutto l’anno

bagnasciuga mare

Un binomio che toglie il medico di torno!

Una delle molte ragioni per vivere o almeno trascorrere le proprie vacanze al mare è il giovamento che ne trae la salute.

Le sfere di azione del mare sono molteplici:

benessere del mare
benessere al mare

I benefici più conosciuti sono sicuramente quelli al sistema respiratorio.

L’aria salmastra infatti,  aiuta ad alleviare le allergie come riniti e simili,  le sinusiti croniche, l’asma, i problemi causati dal fumo e tutto ciò che affetta bronchi, polmoni, gola e naso.

Il sale marino agisce anche da disinfettante naturale e aiuta a cicatrizzare meglio e più velocemente l’epidermide.

Meno conosciute ma forse ancora più importanti, sono le sue proprietà curative per varie malattie cutanee tra le quali psoriasi, dermatiti, eczemi e acne seborroica. Nella medicina tradizionale queste riscontrano pochissimi trattamenti che le eliminano del tutto in modo permanente. In alcuni casi si ricorre a farmaci che risultano essere molto pesanti per i loro effetti collaterali: curando un male se ne ottengono altri e la catena non si spezza… Madre natura a volte ci viene in contro, basta ascoltarla!

Un altro elemento che caratterizza i luoghi di mare è sicuramente il sole.

relax e benessere del mare
sole, mare e rigenerazione

Una vacanza al mare, esposti responsabilmente ai raggi solari (usare le protezioni è ormai essenziale per non rischiarene gli effetti collaterali), aiuta invece la rigenerazione dei tessuti ossei e cartilaginei.

Nello specifico, l’esposizione al sole fa aumentare la produzione della vitamina D nel nostro corpo, aiutando le ossa a rinforzarsi e diminuendo notevolmente tutti i fastidi legati all’apparato scheletrico.  Dolori articolari, osteoporosi, fratture, malattie reumatiche ma anche lussazioni o distorsioni, sono alcune delle patologie che possono sicuramente migliorare dopo una vacanza al mare.

Se poi si uniscono sole e mare insieme, si torna a casa con la carica giusta per affrontare un lungo inverno senza intoppi. Infatti nuotare e camminare in acqua sono tra le attività se vogliamo più low cost , ma anche le Best Practice imprescindibili per un giovamento salutare a 360°.

camminata nel bagnasciuga
impronte

Camminare in acqua e nuotare, contribuisce a stimolare il sistema circolatorio e attiva il metabolismo, accelerandolo.  – vi è mai capitato di avvertire maggiormente la sensazione di fame quando siete al mare? Se si è per questo motivo! –

Le passeggiate in acqua, aiutano a diminuire la ritenzione idrica e a rassodare glutei e cosce, che talvolta si fa fatica a tonificare.

Il nuoto invece rassoda i muscoli del busto e della schiena, favorendo la postura corretta.

Anche dal punto di vista della skin care il mare aiuta.

Sedersi sul bagnasciuga e strofinarsi la sabbia bagnata sulle gambe aiuta ad eliminare le cellule morte e a far riaffiorare i fastidiosissimi peli incarniti. La pelle si rigenera più in fretta e assume un aspetto più sano.

Insomma le vacanze al mare sono un investimento a lungo termine che ci risparmia molti acciacchi e visite dal dottore e ci migliora in tutti i sensi!

Provare per credere!

 

 

 

Lascia il tuo commento con Facebook!